Teatro-Bandus-Trieste

Quando l’abbiamo presa in affitto, la nostra sede non era bella e accogliente come adesso, così, nel caldo agosto del 2011, ci siamo messi di buona lena e l’abbiamo restaurata con i nostri mezzi e – soprattutto – le nostre mani.

Nel video sottostante Julian parla della sede in una intervista nel 2013.

Siamo molto orgogliosi del lavoro che abbiamo fatto (anche perché abbiamo scelto di non far richiesta di contributi pubblici per realizzarlo), che ci è costato una bella fatica, ma ci dà soddisfazione ogni giorno, quando mettiamo a disposizione dei nostri allievi uno spazio funzionale e confortevole, o noi stessi lo sfruttiamo per provare i nostri spettacoli.

Ecco un po’ di immagini della sede del Teatrobàndus com’era e come è, per farla scoprire a chi non ci conosce e per mostrare ai nostri amici da cosa siamo partiti.

La sede del Teatrobàndus in via del Boveto 13, a Trieste

Questa è una visione della porta di ingresso dall’interno.
Si vedono il quadro elettrico, la porta del bagno con la caldaia, l’apertura sull’ufficio della segreteria e la relativa porta; sul soppalco, la figura in tuta da lavoro e mascherina, alle prese con la “bonifica” del sottotetto, è Isaura.

Sede-Teatrobandus

Ecco come appare oggi lo stesso angolo del teatro.
Il quadro elettrico è coperto dalla bacheca , la porta del bagno è stata sostituita, i muri sono – ovviamente – ridipinti, e lo “sportello” della segreteria è chiuso da una tenda.
Il soppalco è agibile, pulito e ospita ora attrezzi e costumi.
A terra c’è il parquet che abbiamo posato personalmente (e del quale, di conseguenza, andiamo molto fieri).

Sede-Teatrobandus-Trieste

Ecco la stessa zona colta da un’altra angolazione. In questa foto si vede meglio Isaura che, sprezzante della calura estiva (si noti che erano appena le quattro e un quarto), armeggia sul soppalco per ripulirlo e prepararlo per il restauro.

Laboratori-teatrali-Trieste-segreteria

Oggi è tutto ripulito e ridipinto; ci sono nuove porte e l’area accanto alla scala è destinata a magazzino-scenografie.

Laboratori-teatrali-Trieste

Julian era assai più sensibile al caldo; eccolo mentre dà prova delle sue doti di equilibrista e ridipinge le assi del soppalco.Teatrobandus-guardaroba

Il risultato è ineccepibile:Teatrobandus-guardaroba-Trieste

Qui si vedono meglio le condizioni del muro vicino al quadro elettrico…Improvvisazione-teatrale-Trieste

… che oggi si presenta così:Improvvisazione-teatrale-Trieste-corsi

Visto dal soppalco, invece, il Teatrobàndus si presentava nello stato vagamente scoraggiante che vedete qui sotto.Teatrobandus-laboratori-teatro

Oggi, invece, quando saliamo a prendere dei costumi, vediamo questo (e, nel frattempo, anche i segni del nastro adesivo, rimasti sul palco dopo una prova, sono spariti):Teatrobandus-laboratori-teatro-Trieste

Questo, invece, è lo stato in cui versavano le pareti quando abbiamo preso in affitto lo spazio per farne il Teatrobàndus.Laboratori-teatrali-Friuli-Venezia-Giulia-Trieste

… E così è come le abbiamo fatte diventareLaboratori-teatrali-Friuli-Venezia-Giulia

Giustina, dal canto suo, ci teneva ad essere femminile anche quando prendeva a martellate una colonna stando in piedi su un bancale, con cuffia, mascherina e guanti di gomma (lo giuriamo, c’è Giustina sotto tutta quella roba).
Teatrobandus-palcoscenico

Purtroppo il lavoro di Giustina si apprezza poco, perché la colonna, ripulita e verniciata, è spesso coperta dal sipario.
Intanto, anche Giustina si è data una sistemata…
Teatrobandus-palcoscenico-Trieste

Questo è l’altro lato della parete di ingresso.
Se la memoria non ci inganna, i RIS-di-Parma che vedete nella foto sono Julian, sullo sfondo, e Riccardo, seminascosto dalla colonna, in primo piano.Teatrobandus

Grazie a loro, lo stesso angolo del nostro teatro, oggi si presenta così.Teatrobandus-Trieste

La colonna che si vedeva prima, poi, si rivela in tutto il suo… ehm… “splendore” nella foto qui sotto.

Teatro-a-Trieste

Anche se è parzialmente celata dal sipario del nostro palcoscenico, si capisce che è stata anch’essa rimessa a nuovo, insieme al muro di fondo.Teatro-Trieste

Ed ecco il nostro pezzo forte: il parquet.Teatro-Trieste-corsi

Potremmo pubblicare un tutorial su come posare il pavimento… Teatro-Trieste

… e non è detto che non lo faremo!

Teatro-zona-Barcola-Trieste

Ecco spiegata la nostra fissa per far lezione con le scarpette da ginnastica ritmica (oltre che per ovvie ragioni di igiene)Teatro-via-Boveto-Trieste

Vi aspettiamo qui

Teatrobàndus-corsi-teatro-Trieste

One thought on “La sede

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *