Julian in Bora Musicalfest – Teatro nel Castello di San Giusto di Trieste

Sabato 15 luglio alle 21, il nostro Julian si esibirà nello splendido Cortile delle Milizie del Castello di San Giusto, nello spettacolo teatrale su Trieste

Bora Musicalfest – Storia e musica di una terra mitica

Insieme a lui ci saranno Marzia Postogna, Leonardo Zannier, Myriam Cosotti e Alessandro Colombo, con la partecipazione di Andrea Binetti e le musiche dal vivo di Corrado Gulin.

Ingresso € 10,00 in prevendita presso il Ticketpoint Trieste
Cassa castello aperta un’ora prima dello spettacolo

Per maggiori informazioni:
+39 335 7431214 – [email protected] – www.13casade.com

Con la collaborazione di:
Comune di Trieste – Trieste Estate
Associazione Tredici Casade
Teatrobàndus
FE&L

 

Uno spettacolo dedicato tutto alla nostra Trieste, tra musica, ballo, risate, ricordi e quel pizzico di nostalgia che renderà omaggio alla nostra Città

Alessandro Colombo

 

La storia di Trieste fra canzoni, humor ed un pizzico di storia…
È uno spettacolo da vedere! Ascoltare e gustare…, comodamente “stravacati” sulle sedie del Cortile delle Milizie; nella meravigliosa cornice del Castello di San Giusto!
Intervenite a frotte!

Leonardo Zannier

 

 

 

Storia-Teatro-Bandus-Trieste-2006

Bandustory – Nel 2006 Trivellino va all’università

Dopo l’esperienza di Asylanten, nel marzo del 2006 abbiamo portato in scena Trivellino e il mignolo del destino, uno spettacolo di commedia dell’arte basato su un canovaccio del diciassettesimo secolo che… ci ha fatto tornare all’Università, sia perché rappresentava un ritorno alla recitazione accademica, sia perché lo abbiamo messo in scena alla Casa dello Studente.

Ne avevamo già parlato, ma abbiamo rinvenuto del nuovo, imperdibile materiale. E poi si sa che d’estate capita di incappare in qualche replica…

Questa è la locandina che avevamo realizzato all’epoca.

 

Ricordiamo con affetto e divertimento quel periodo e quello spettacolo in particolare, di cui conserviamo alcuni scatti (soprattutto le ragazze ci tenevano a dare ad essi un po’ di risalto).

E da questa esperienza abbiamo realizzato i primi volantini, allietando tutta Trieste con le nostre belle faccine (abitudine mai abbandonata e riproposta ogni anno per i corsi e i laboratori di teatro).

Il debutto di Trivellino e il mignolo del destino, poi, era anche stato segnalato sul periodico In Città in un cospicuo articolo di Corrado Premuda.
Ve lo mostriamo fugagemente di seguito, proteggendone la proprietà.

 

Storia-Teatro-Bandus-Trieste-2006

Bandustory – Il 2006 inizia con Asylanten

Correva l’anno 2006, e come Compagna Teatro Bàndus avevamo da poco debuttato a Muggia (provincia di Trieste) con uno spettacolo tutto nostro.

Poche settimane dopo, abbiamo realizzato lo spettacolo Asylanten, questa volta con la regia di Sabrina Morena, sul tema della migrazione, all’interno della manifestazione “Vite Sospese” per la Giornata Mondiale del Rifugiato.

Purtroppo non ci sono rimasti molti souvenir tangibili di questa esperienza, che invece ci ha lasciato nel cuore un profondo ricordo, ma almeno abbiamo conservato la locandina e i volantini di allora:

 

Teatro per ragazzi: Parole all'amo - Teatrobandus Trieste

A pesca di ispirazione! Parole all’amo alla Contrada il 12 marzo

Domenica 12 marzo 2017: segnatevi questa data perché andremo a pesca di… ispirazione!

Domenica prossima, infatti, l’appuntamento per i nostri piccoli spettatori e più grandi fan è alle 11.00 al teatro La Contrada di Trieste, dove metteremo in scena Parole all’amo.

Parole all’amo è l’ultimo spettacolo interamente scritto da Giustina Testa e prodotto dal Teatrobàndus, rivolto a un pubblico dai cinque ai dieci anni, ma che ha riscosso molta simpatia anche negli spettatori – diciamo così – più grandicelli (qui l’articolo di Lorenza Pravato per la testata online fucinemute)

Lo spettacolo è già andato in scena a Trieste e non solo negli ultimi anni e ora, rodato e arricchito, sbarca alla Contrada all’interno della rassegna di teatro per ragazzi Ti racconto una fiaba.

Parole all’amo prende le mosse dalla sfortunata condizione di un drammaturgo in crisi creativa che, pressato dalle scadenze e incapace di scrivere più una sola battuta, decide di schiarirsi le idee andando a pescare.

La sua giornata, però, sarà tutt’altro che prevedibile rilassante, perché fra le onde del mare troverà Zuzz, l’irriverente folletto che vive alla fine del vocabolario e che lo aiuterà a riscoprire il divertimento delle parole.

 

Storia del Teatrobàndus - Da dieci anni spettacoli e corsi di teatro a Trieste

Storia del Teatrobàndus

Storia del Teatrobàndus - Da dieci anni spettacoli e corsi di teatro a Trieste

Sembra il titolo di un esame universitario da mille pagine, invece è una nuova sezione di questo sito.

Come ricorderete, lo scorso settembre abbiamo festeggiato insieme ai nostri allievi e ai nostri amici (categorie difficili da distinguere) i nostri primi dieci anni di attività.

Sembra ieri (si fa per dire, abbiamo due lustri in più e li sentiamo tutti!!!) che siamo usciti dall’Accademia Teatrale Città di Trieste e abbiamo iniziato a produrre i nostri primi spettacoli. Appena un anno dopo, abbiamo iniziato a tenere corsi di teatro, dapprima in diverse sedi a Trieste, poi, da ormai qualche anno, in una sede tutta nostra – sempre a Trieste – ristrutturata con le nostre mani e senza contributi pubblici (siamo sempre molto fieri di poter offrire a Trieste uno spazio di cultura e aggregazione, in cui fare teatro senza gravare sulla cittadinanza).

Ma che cosa abbiamo fatto in questi anni, di preciso?
Corsi e laboratori di teatro, certo, ma dove e con chi?
Seminari teatrali – lo sapete – ma su cosa, esattamente?
Spettacoli, ovviamente, ma quali, e dove?

Festeggiando i nostri dieci anni di attività, ci siamo accorti che il grosso della nostra storia non è raccontata in queste pagine, eppure sono proprio gli anni più importanti, perché, anche se ancora non godevamo della reputazione e dell’affetto di oggi, è stato quando – in un modo o nell’altro – abbiamo cominciato a guadagnarceli.

A noi sembra che il pubblico dei nostri spettacoli e gli allievi dei nostri corsi di teatro siano sempre troppo generosi nei nostri confronti, così abbiamo pensato di aprire i nostri archivi (quattro faldoni e tre scatole da scarpe, non immaginatevi l’archivio di Cold Case) e ripercorrere le tappe principali della nostra storia, per ricordarla insieme e farla scoprire a chi ancora non ci conosce.

Ogni tanto, quindi, pubblicheremo qualche articolo sul nostro passato: foto di vecchi spettacoli, articoli di giornali, locandine di rappresentazioni…

Man mano, ritroverete tutto nella sezione “Storia del Teatrobàndus“, cliccando sull’immagine a lato.
Speriamo vi divertiate come vi siete divertiti con noi in questi primi dieci anni!

La Guerra a Trieste al Teatro Sloveno

Domani Julian e Riccardo saranno tra i protagonisti de Il Canto della Malaguerra, uno spettacolo musicale di Edda Vidiz in scena sabato 3 al Teatro Sloveno di Trieste.

teatro-trieste-grande-guerra

Presentato in anteprima nel 2013 al Civico Museo Revoltella, lo spettacolo di Edda Vidiz porta sul palcoscenico la tragedia della guerra attraverso i canti popolari in voga nel primo Novecento e nelle trincee dei fronti orientale e italiano.

Lo spettacolo è poi stato rappresentato con successo in diverse altre occasioni, facendosi apprezzare per la pluralità di emozioni e punti di vista che trasmette.
Eccone un assaggio:

L CANTO DELLA MALAGUERRA
di Edda Vidiz
regia di Julian Sgherla
musiche di Corrado Gulin
movimenti scenici di Carolina Bagnati

con Riccardo Beltrame, Alessandro Colombo, Myriam Cosotti, Raffaele Prestinenzi, Julian Sgherla, Leonardo Zannier, Paolo Prelog e Ruggero Torzullo

Interi 15,00 euro / Ridotti (under 26 e over 65) 12,00 euro
Prevendita alla cassa del Teatro dalle 10 alle 15.00
Ticket Point Trieste / www.vivaticket.it
Info: 355.7431214 / [email protected] / www.eddavidiz.com

Attenzione!
I soci del Teatrobàndus hanno diritto al biglietto di ingresso al prezzo convenzionato di € 10,00 (presso la biglietteria del teatro).
Biglietto ridotto anche per gli abbonati del Teatro Sloveno, della Contrada e dell’Armonia.

Dietro le quinte del teatro

Siete a Trieste domenica 12 novembre?
Bene, perché andremo Dietro le Quinte del teatro!

teatro-trieste-ragazzi-2016

teatro-trieste-dietro-le-quinte Porteremo, infatti, in scena un appassionante spettacolo per ragazzi che svela come si allestisce uno spettacolo teatrale, raccontandone tutte le fasi.

Attraverso scenette divertenti e con un linguaggio semplice, spiegheremo a un pubblico dai quattro anni in su che compito svolgono i misteriosi personaggi che rendono possibile ogni rappresentazione: non solo attori, registi e drammaturghi, ma anche scenografi, trovarobe, costumisti e altre indispensabili figure, meno conosciute.

Venite a scoprire il lavoro che sta dietro a ogni tipo di rappresentazione a teatro

Domenica 20 novembre 2016, alle ore 11
presso il teatrino di Roiano
in via dei Moreri, 22, a Trieste

Vi aspettiamo per condurvi in un magico viaggio… Dietro le quinte!

teatro-trieste-dietro-quinte-spettacolo

 

Rusteghi a Gorizia

Com’è che i mesi estivi durano meno?

Sul serio, sembra ieri che è iniziato il nostro centro estivo Teatrocampus e già siamo alla settimana finale.

Il Teatro, però, non va in vacanza, e noi proseguiamo la nostra attività di attori anche con altre compagnie.
I nostri Julian e Riccardo, infatti, martedì saranno impegnati con il Gruppo Teatrale per il Dialetto… in trasferta!

Teatro-Trieste-Gorizia-Rusteghi

 

Martedì 26 luglio e
Mercoledì 27 luglio*
alle ore 21.00
vanno in scena

I Rusteghi

nel Parco del Palazzo Municipale di Gorizia

 

*In caso di maltempo, lo spettacolo sarà riproposto giovedì 28.

 

Ricordate? È lo spettacolo che alla fine del 2015 non era andato in scena a causa di un’improvvisa nevicata uno spettacolo, e che poi era stato riproposto al teatro di Muggia a San Valentino.
Sta piacendo molto al pubblico della nostra regione e ora anche gli spettatori di Gorizia hanno l’opportunità di assistervi.

Noi siamo molto felici di questo successo e siamo certi che Julian, Riccardo e gli altri amici del Gruppo Teatrale per il Dialetto spopoleranno anche martedì e mercoledì… sperando, questa volta, in un tempo più clemente 🙂

La principessa sul pisello al teatro La Contrada di Trieste

L’appuntamento del teatro La Contrada di Trieste con  La Principessa sul Pisello è firmato Teatrobàndus!

La Principessa sul Pisello del teatrobandus al teatro La Contrada di Trieste

 

Sarà, infatti, il nostro adattamento della celeberrima fiaba di Andersen ad andare in scena domenica 28 febbraio all’interno della rassegna di teatro per ragazzi del “Bobbio”.

 

Il teatro per ragazzi della Contrada

Quella del 2015/2016 è la venticinquesima stagione di teatro dedicato ai ragazzi portato in scena da la Contrada.

Per la città di Trieste è un’attività preziosa, perché avvicina il teatro alle famiglie e ai più giovani, facendo loro scoprire e amare un genere di arte e intrattenimento spesso considerato elitario o superato.

È ormai tradizione che il teatro Bobbio ospiti il ciclo di spettacoli destinati ai giovanissimi “Ti racconto una fiaba“, in cui, quasi ogni domenica di inverno, una realtà teatrale cittadina porta sul palco una storia da raccontare ai bambini e alle loro famiglie.

 

La Principessa sul Pisello del Teatrobàndus alla Contrada

Anche quest’anno noi del Bàndus partecipiamo alla rassegna “Ti racconto una fiaba” con uno spettacolo ispirato a una favola famosa, adattato per essere fruito facilmente anche dai più piccini e rimanere gradevole per gli adulti che li accompagnano.

Nella stagione 2015/2016 è di nuovo la volta della Principessa sul Pisello, la famosa storia della ragazza che prova la sua nobiltà con una notte di insonnia causata da un giaciglio con un sabotaggio infinitesimale.

… Ma come si rappresenta una storia così?
Come ci si prepara a recitare davanti al pubblico?

Questo è l’altro tema del nostro adattamento che, accanto alla fiaba di Andersen, racconta le vicissitudini degli attori che si preparano per la rappresentazione, mostrando agli spettatori i retroscena del teatro e il mondo segreto del lavoro dell’attore.

[Clicca qui per leggere la scheda completa de La Principessa sul Pisello]

 

 

Lo scorso anno abbiamo portato in scena il nostro spettacolo al Teatro dei Fabbri, una graziosa sala cittadina con una capienza più limitata.

Per la stagione 2015/2016, La Principessa sul pisello del Teatrobàndus è in programma al teatro La Contrada di via del Ghirlandaio, che ha una capienza di circa 700 posti.

Appuntamento, dunque, con il Teatrobàndus e

La Principessa sul Pisello
domenica 28 febbraio alle ore 11.00
al Teatro La Contrada in via del Ghirlandaio, Trieste

 

CLICCA QUI, DILLO AGLI AMICI!

Romantici Rusteghi: a teatro a San Valentino

Teatro-Trieste-14-febbraio

 

Dopo la neve che lo scorso dicembre li aveva costretti a sospendere lo spettacolo, Julian e Riccardo tornano in scena con il Gruppo Teatrale per il Dialetto e I Rusteghi di Carlo Goldoni.

Di che si tratta – dopo mesi che ne parliamo – lo sapete ormai tutti (se non lo ricordate, cliccate sul titolo sopra), ma finalmente potrete smettere di sentirne solo parlare e gustarvi lo spettacolo.

Il rendez-vous non poteva essere più romantico.
I nostri baldi giovani, infatti, vi aspettano a San Valentino!

Non perdete questa opportunità, perché lo spettacolo è divertente, i ragazzi sono “bravini” ed è davvero un bel modo di passare un San Valentino speciale:

  • per chi è in coppia e vuole condividere un momento felice
  • per chi è solo sente il bisogno di consolarsi
  • per chi è solo, sta benissimo così, e si può godere in pace lo spettacolo senza una metà che rompe per fare altro!

Julian e Riccardo vi aspettano

Domenica 14 febbraio, alle ore 17, presso il teatro Verdi di Muggia