Si è svolta, nel castello di San Giusto di Trieste, una tre giorni di rievocazione storica che ha riportato la città nel periodo attorno al 1350, quando il consiglio della città ha redatto il decreto di pace con Muggia, e i giudici hanno condannato per tradimento il notabile Marco Ranfo.

Questi e altri episodi della vita di Trieste si sono nuovamente svolti sotto gli occhi di turisti e cittadini incuriositi e divertiti, che assistevano ai nostri spettacoli, ascoltavano musica di tamburi e cornamuse e ammiravano volare splendidi rapaci.

Il Teatrobàndus ha partecipato a questa prima edizione dei Bagordi tergestini mettendo in scena tre rappresentazioni, cui hanno partecipato alcuni allievi dei corsi di teatro:

  • Marco Ranfo: il processo – un testo di Edda Vidiz (vera anima dei Bagordi tergestini) attraverso il quale lo spettatore riceve uno spaccato della vita triestina del Trecento; nel presentare la vicenda di Marco Ranfo – personaggio in vista della comunità di Trieste dell’epoca, condannato per tradimento con accuse che quasi settecento anni dopo appaiono infondate o comunque incerte – apprendiamo anche di usanze e accadimenti relativi a Trieste.
  • Consciulium Civitate Tergesti – la ricostruzione della seduta del consiglio cittadino che ha redatto le condizioni della pace poi stipulata con la vicina città di Muggia, all’epoca dominata dai Veneziani e costantemente in guerra con Trieste.
  • Sposalizio – la rievocazione di una cerimonia di matrimonio fra membri delle casate di Trieste, con la partecipazione delle famiglie più in vista, nei loro costumi ornati di stemmi.

Inoltre, Julian e Riccardo hanno partecipato non solo coordinando gli interventi degli allievi, ma anche contribuendo ad animare il castello presentando altri spettacoli e attività.

Ecco alcune immagini dell’evento

Cliccando di seguito trovate il

servizio del TG Regione FVG su bagordi tergestini

 

Questo, invece, è il link alla pagina di presentazione dei corsi di teatro che teniamo a Trieste, di cui diversi visitatori del castello di San Giusto ci hanno chiesto durante i Bagordi tergestini.

 

 

10 settembre

Collaboriamo con Edda Vidiz e l’associazione 13 Casade alla realizzazione di una grande rievocazione storica che ci riporterà nella Trieste del Medioevo.

Tre giorni di spettacoli e festeggiamenti – dal 14 al 16 settembre – nel Castello di San Giusto, in cui gli spettatori assisteranno a ricostruzioni di processi, parate e rappresentazioni, che faranno luce sulla vita nella Trieste del Trecento.

Ci aiutano realizzare questo progetto gli allievi dei nostri corsi di teatro per adulti: appassionati di teatro di Trieste che indosseranno i ricchi costumi dell’associazione 13 Casade e animeranno il Castello con la loro presenza e interpretando i bei testi di Edda Vidiz.

Vi aspettiamo, dunque, a Trieste nel Castello di San Giusto

  • venerdì 14 settembre: apertura dalle ore 17 – spettacolo “Il processo di Marco Ranfo” intorno alle 19;
  • sabato 15 settembre: apertura dalle ore 10 – spettacolo “Conscilium Civitatis Tergesti” intorno alle 16.30;
  • domenica 16 settembre: apertura dalle 10 alle 14 – parata e rievocazione delle nozze